giugno 17, 2013

tortine integrali di yogurt e ciliegie

sono seduta nella mia mansarda e sto sudando da ferma, scoraggiata dal tenere acceso il computer e profondamente combattuta sul cedere e accendere l'aria condizionata oppure cercare di resistere ancora un po', provata nell'animo e nel fisico da questo caldo tanto desiderato ma arrivato decisamente tutto insieme, troppo di colpo.

giustificazioni sudaticce a parte, lo ammetto: ultimamente sono stata un po' assente dal forno e di conseguenza dal blog. sarà il bisogno di stare fuori, di andare a correre, nuotare e prendere il sole, di scappare dove c'è più verde e soprattutto più silenzio, di evitare gente, schermi, trilli, social network e pixel vari... ok ok, di buttare giù quei due mannaggialamiserialadra maledetti chili in più, il lato peggiore lasciato dal brutto tempo infinito che è appena passato.

comunque questa sera mi sono impuntata per tornare online almeno un attimo, giusto il tempo di lasciarvi una ricetta di stagione piena di dolci, succose e bellissime ciliegie, perfetta per una colazione leggera in un sunny june come questo.

INGREDIENTI
200 gr. di farina integrale
350 gr. di ciliegie
125 gr. di yogurt bianco
150 gr. di zucchero bianco
2 uova
2 cucchiai di zucchero di canna
1 bustina di lievito per dolci
6 cucchiai di olio d'oliva

PROCEDIMENTO
lavare le ciliegie, tagliarle a metà privandole del nocciolo e tenerle da parte.
lavorare lo zucchero bianco e i due tuorli fino a farli diventare un composto gonfio e spumoso; aggiungere lo yogurt e l'olio, infine la farina setacciata e il lievito e mescolare ancora per eliminare ogni grumo.
montare gli albumi a neve ben ferma e incorporarli all'impasto, mescolando dal basso verso l'alto per non sgonfiarli. per ultime, aggiungere le ciliegie passate nella farina.
distribuire il composto in tanti pirottini (circa 15) bassi e larghi e adagiati in una tortiera per tartelette, riempiendoli per metà. spolverare con poco zucchero di canna — con il calore si caramellerà creando una bella crosticina croccante — e cuocere nel forno già caldo a 170 gradi per circa 20 minuti.

+TIPS
> potete sostituire le ciliegie con fragole, mirtilli, lamponi, mele o con tutta la frutta che preferite.
> se siete intolleranti ai latticini potete usare lo yogurt di soia al posto di quello vaccino, le tortine saranno ugualmente deliziose.
> aggiungete un pizzico di sale agli albumi e teneteli in frigo insieme alle fruste per una decina di minuti prima di montarli, non potrete fallire ;)

3 commenti:

Agnese ha detto...

Sai che anch'io sto diventando allergica a schermi e tastiere? Aria aperta, sport, cose naturali, vorrei poter vivere di questo.
[e buttare giù i fianchi lasciati da questo inverno infinito, sì, anch'io, sorella]

Quindi, acchiappo al volo la tua ricetta e mi sa che oggi mi faccio qualcosa del genere. :)

nena ha detto...

pensa che io sto diventando allergica a milano, io, che tanto l'ho voluta. non me ne frega più nulla della città e ogni giorno contemplo possibilità di fughe al mare, possibilmente in isole piccolissime con una popolazione fatta di capre. w la socialità :)

Elisa Pavan ha detto...

è l'effetto che fa questa città dopo che si esaurisce l'entusiasmo.. ci si rende conto che in fondo si ha bisogno di tanto altro! E ti prego abbi il rispetto di non parlare di chili... io penso di averne sul groppone almeno 3...e non vogliono saperne di andarsene! per consolarmi, mangio chili di ciliegie :-)